Fabiuccio Maggiore

L'economista scomodo

Una macchinazione Usuraia da sconfiggere!

Considero i soldi provenienti dal fondo di recupero come prestiti di guerra che giungono da speculatori sfruttatori di uno stato emergenziale, mentre dei miserabili industriali ingrassano le loro tasche nel silenzio corrotto di una classe politica di indegni poltronai.

In questo contesto, no!

Non credo alle marchette che vanno nei salotti televisivi a travestire uno scientismo ammaestrato come scienza. Non credo a queste sperimentazioni genico-vaccinali come la panacea dei nostri mali né ad un allarmismo artatamente costruito su un fondamento di relativa verità: esiste un virus influenzale chiamato coronavirus per via delle sue coroncine spike che può mietere delle vittime.

…mai come quelle che rischiamo di produrre continuando con questo passo auto-distruttivo!

Non c’è nessuna ragione che tenga alla macchinazione messa in atto per aggredire l’uomo sociale ed il lavoratore!

Tutti questi mali sono solo il prodotto dell’ingegno di una combriccola di usurai che hanno deflazionato la moneta, inflazionato il virus, guadagnato ancora una volta sui fallimenti e gli acquisti a due soldi eleggendo un loro viscido rappresentante, falso quanto l’euro, il cui nome è: Mario Draghi.

Non possiamo più reggere questa farsa reclusi in noi stessi. Iniziamo a diffondere la Verità affinché la massa critica si armi con tutti i mezzi di cui dispone per porre fine a questa manifesta oppressione.

All’eversione elitaria si risponde con l’insurrezione popolare!

Combatteremo e vinceremo, ma occorre risvegliare il nostro fervore spento da una dinamica esistenziale di pace apparente.

Per Uomini Liberi e Sovrani!

F.M.

Nome dell' Opera "La Cacciata dei Mercanti dal Tempio", autore Cecco del Caravaggio, data 1610-1615

L’Opera di Cecco del Caravaggio riprende il passo della cacciata dei mercanti-banchieri dal tempio: “Gesù entrò nel tempio e scacciò tutti quelli che vendevano e compravano nel primo cortile, rovesciò i banchi dei cambiamonete e i seggi dei venditori di colombe, dicendo loro: “Sta scritto: La casa mia sarà chiamata casa di preghiera; ma voi ne avete fatta una spelonca di ladri”” [Matteo 21, 12].

Fabiuccio Maggiore

Sostieni la ricerca indipendente con una libera donazione o acquistando i miei lavori. Grazie!
Per Uomini Liberi e Sovrani!
F.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *