Fabiuccio Maggiore

L'economista scomodo

IGIENE MENTALE PRIMA DI TUTTO!

Più dell’igiene sanitaria mi preoccuperei dell’igiene mentale.

Chi parla di distanziamenti sociali e vaccinazioni di massa mostra solo una preoccupante trascuranza e fatiscenza dei propri edifici mentali.

Anni addietro in modo scherzoso pensavo di aprire una cervelleria, oggi aggiungo un servizio di sanificazione mentale.

Viviamo in un mondo visibilmente deviato. Recentemente un parroco non allineato al Regime è stato torturato con un TSO. Il suo nome è Don Gianluca Loda di Castelletto di Leno.

Qui ci vogliono seriamente abili esorcisti!!!

I capi di Governo, come fossero i capi di un bestiame, sguinzagliano i loro cani per una vigilanza civica:

60.000 assistenti civici per controllare se abbiamo messo bene una mascherina che a stento fa entrare ossigeno e ci obbliga a rimettere in circolo anidride carbonica.

Follia Pura!

Siamo recintati in spazi sempre più stretti. Ci riducono i viveri e avanzano azioni proprie dei peggiori taroccatori.

Solo degli imbroglioni possono oggi avanzare ecobonus e agevolazioni per ristrutturare le case quando ci sono uomini e famiglie che stanno o ho hanno già perso la loro abitazione. Quell’asino collodiano che se ne fa promotore era lo stesso che pochi anni fa mi chiamava “grandissimo!”

Come il denaro cambia le persone….

E che dire poi di quelle intercettazioni obbrobriose di magistrati che collaborano per mettere fuori gioco un uomo di alto valore come Nino di Matteo, perché di intralcio alla mafia.

Quello stesso Procuratore dell’Antimafia Nazionale di nome Cafiero de Raho, amicone di Luca Palamara, che dice di eliminare il contante per aggredire il fenomeno mafioso ma non spende neppure una parola per quella che è la Mafia tra le mafie nutrita e alimentata dalla moneta digitale.

La sentita o no questa puzza di miseria umana?

Tutta questa sporcizia e letamaio che putrido trasuda corruzione, dovrebbe attivare un meccanismo mentale di difesa e prevenzione attraverso l’allerta del dubbio.

Invece no!

Voi temete di rivisitare le vostre quattro mura mentali perché sapete che siete privi di fondamenta e temete un vostro crollo psicologico  nelle domande esistenziali tabù: “Chi sono? Cosa ci faccio qui? Sono un pirla?”

Non abbiate paura!

Date forza ai motori come farebbe un aereo in una zona turbolenta e prendete il comando della postazione pilota disattivando l’automatico che è in rotta per lo schianto.

Credo in voi!

Per Uomini Liberi e Sovrani! 

Fabiuccio Maggiore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *