Fabiuccio Maggiore

L'economista scomodo

HANNO BISOGNO DI TE QUANTO DI LORO STESSI!

Solo un fideista cieco che ripone speranze incondizionate sulle istituzioni non si accorge di ciò che accade oggi. Nessun dubbio alberga nella sua mente perché la Cosa Pubblica l’ha demandata ad altri e a lui non interessa altro che ripetere, come fosse un pappagallino, tutto ciò che dalla TV giunge.

È certamente più comodo e meno stressante essere un “io sociale” che segue la moda, piuttosto che essere un “io cosciente” che osserva la Società e prende posizioni contro la maggioranza, col rischio poi di finire linciato come la narrazione secolare della Caverna di Platone.

Il tempo passa ma i problemi umani sono sempre gli stessi!

Sono certo che per la bassezza culturale presente uomini come Platone, Socrate ed Aristotele apparirebbero oggi come dei complottisti, con piattaforme come Youtube pronte senza remore alla loro censura.

Lo so! Fa rabbia ma cerchiamo di non arrabbiarci con chi oggi non vede e non sente. Proviamo compassione con chi è in difficoltà, perché la cecità e la sordità dipendono solo dallo stato di incoscienza. Aiutiamoli anche quando aggrediscono. Lo fanno perché hanno la medesima coscienza di un macaco in fase di accoppiamento.

Vengono sopraffatti dalla ferocia di chi non vuole sentir ragione quando si confrontano con chi ha avuto il coraggio di viaggiare al suo interno analizzando ogni parte del sé.

C’è gente che seppur abbia un’elevata intelligenza in alcuni settori, cadono nella stupidità umana perché carenti di intelligenza emotiva (capacità di sentire l’altro) e vivono con scarsa intelligibilità (comprensione e codifica dei fenomeni sociali e messaggi del mondo esterno).

Lo so! Alle volte balena l’idea di spalar e creare una fossa perché tra un morto che cammina ed un morto sottoterra, è certamente preferibile il secondo che non nuoce alla vita, ma cerchiamo nonostante tutto di aiutarli.

Anche lo scrivente un tempo era un morto che camminava e così il lettore, perché la Coscienza non è nascitura ma evolutiva.

Ognuno ha i suoi tempi. Rispettiamoli e dimostriamo loro cosa significhi Coscienza e Tolleranza.

Domandate e scoprite con eleganza ogni loro crepa dell’edificio mentale con pazienza e ascolto. Sentitevi facilitatori di questo meraviglioso viaggio lasciando al sé la sua scoperta.

Per Uomini Liberi e Sovrani!

Fabiuccio Maggiore

Fabiuccio Maggiore

Non dimenticarti di iscriverti al sito attraverso la mailing list, per tenerti aggiornato su articoli e video senza dipendere da piattaforme terze che ne manipolano la visibilità. Sostieni l'informazione libera e sovrana. Grazie, Fabiuccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *